Lazio, Biglia sempre più vicino al Milan

Lazio, Biglia sempre più vicino al Milan

Il primo a presentarsi in Paideia per le visite di idoneità sarà stamani il tecnico Inzaghi che in questi giorni è in contatto continuo con il diesse Tare per pianificare il futuro.

La Lazio inizia a pensare ai sostituti dei partenti Lucas Biglia e Keita Baldé, i quali hanno deciso di non rinnovare i loro contratti con la società biancoceleste.

Suo malgrado l'albanese per il momento è costretto ad assistere impotente a un Milan pigliatutto che adesso rischia anche di soffiargli il Papu Gomez, uno dei principali candidati a sostituire Keita in caso di cessione.

Lotito in queste ore sta provando ad accelerare per il trasferimento di Biglia in rossonero e ieri si è incontrato con l'ad del Milan Fassone: si va verso un accordo sulla base di 18 milioni più 4 di bonus.

A detta di "Leggo", la mancanze di offerte concrete sta spingendo il difensore ad accettare un prolungamento contrattuale con la Lazio desiderosa comunque di inserire una clausola rescissoria pari a 30 milioni di euro.

Sempre sul fronte uscite, l'Antalyaspor si è rifatto sotto chiedendo al Milan ben tre calciatori: si tratta dei centrocampisti Juraj Kucka e José Sosa e del difensore Gabriel Paletta. Non è in scadenza, ma non rientra più nei piani della squadra spagnola e potrebbe essere ceduto.