Juventus, frenata per Douglas Costa: "Il Bayern chiede 50 milioni"

Juventus, frenata per Douglas Costa:

Secondo il quotidiano torinese si parlerebbe, tra giovani e riscatti, di una cifra vicino ai 100 milioni di euro.

Prima del comunicato di ieri con cui i fratelli Della Valle mettevano goffamente in vendita la Fiorentina, il tema di mercato più discusso in riva all'Arno era il futuro di Federico Bernardeschi. Nonostante il club bavarese abbia dato l'autorizzazione a Madama di trattare con il brasiliano, non ha intenzione di fare sconti sul prezzo del cartellino. La Juve proverà l'affondo, se dovesse andare a buon fine si potrebbe andare a cercare l'accordo con il Real Madrid, magari rinviando alla prossima estate l'affare Douglas Costa, altrimenti si cercherò un terzino comunitario, con Darmian in pole su tutti gli altri. Il giocatore non rientra nei piani del Bayern che starebbe per ingaggiare Alexis Sanchez sul consiglio dell'ex juventino Vidal. Anche se Allegri ha chiesto di trattenerlo, la politica della Juve è chiara: se un giocatore chiede di essere ceduto viene ceduto. Stando a quanto riportato da Kicker negli ultimi giorni i dirigenti dei due club si sarebbero incontrati più volte, senza però riuscire a sbloccare la situazione. Nessuno fa un passo verso l'altro, e la trattativa è in stallo. Ora si attende una risposta dei parigini, considerato che il 30enne mediano della nazionale francese, avrebbe già detto sì. Già chiuso nelle gerarchie del centrocampo della scorsa stagione dalla presenza di Arturo Vidal e Thiago Alcantara, adesso che è arrivato anche Corentin Tolisso dall'Olympique Lione gli spazi per lui sembrano ridursi al lumicino, e quindi potrebbe essere interessato a cambiare aria e provare a giocare con continuità.