Italia, Di Biagio soddisfatto: "Grandissima gara, ora testa alla Spagna"

Italia, Di Biagio soddisfatto:

Questo però ci ha consentito di giocare contro la più forte. La nostra è stata una grande partita. Dopo la rete infatti i telecronisti della Rai ricordano che la Roma, squadra dove il ragazzo è cresciuto, può esercitare un diritto di riacquisto dal Sassuolo per dieci milioni di euro, sicuramente una cifra molto inferiore al reale valore di questo ragazzo che comunque i neroverdi pagarono proprio alla Roma appena 1.25 milioni di euro nell'estate del 2015.

Europei di calcio Under-21: questa sera l'Italia ha giocato contro la Germania, in uno scontro che per gli azzurrini presentava tante difficoltà, soprattutto mentali. Nell'altra semifinale si affronteranno invece Inghilterra e Germania. E così il riscatto dell'Italia Under 21, arriva dopo una brutta batosta contro la Repubblica Ceca, quando gli azzurrini avevano perso 3-1. Un risultato, il 2-0, che fa ben sperare per il proseguo del torneo, che ci vede tra i favoriti per la vittoria finale. Nella prossima gara non potranno giocare Berardi e Conti, perché ammoniti e squalificati. Nell'intervista post gara ha dichiarato che c'è ancora da migliorare ed ora bisognerà pensare subito a preparare al meglio la semifinale. "Ora dobbiamo recuperare. Fra un quarto d'ora penseremo alla Spagna". La Danimarca prova a reagire, ma non ha il talento per farlo: nell'ultimo quarto d'ora Frederiksen si aggrappa ai centimetri di Zohore, legnoso gigante d'origine ivoriana, cugino di secondo grado di Drogba, che a 18 anni si presentò alla Fiorentina Primavera, senza riuscire a strappare un solo minuto in prima squadra. E, pur non sfoderando una prestazione particolarmente convincente, i ragazzi di Di Biagio hanno portato a casa la cosa più importante: i 3 punti, che al momento valgono il primo posto del gruppo ex aequo con la Germania (che ha battuto la Repubblica Ceca per 2 - 0).