Istat, ad aprile cala il fatturato delle industrie

Istat, ad aprile cala il fatturato delle industrie

L'Istat comunica infatti che ad aprile nell'industria si rileva una flessione congiunturale del fatturato dello 0,5% che riporta l'indice sui livelli di febbraio. Al netto di questo elemento, il fatturato risulta invece in aumento tendenziale, cioè anno su anno, del 4% con incrementi del 3% sul mercato interno e del 6% su quello estero.

Nella rilevazione precedente, quella relativa al mese di marzo, su base annua l'aumento del fatturato era stato del 7,2%, grazie in particolare alla crescita di oltre nove punti per le vendite interne, che presentavano velocità tripla rispetto all'export.

Ad aprile il fatturato nell'industria degli autoveicoli è sceso dell'1,7% su base tendenziale mentre gli ordini sono cresciuti del 2,4%. Nella media degli ultimi tre mesi, l'indice complessivo aumenta dello 0,6% rispetto ai tre mesi precedenti.

Sul fronte ordinativi, invece, la flessione rispetto a marzo 2017 è stata determinata sia dal mercato interno a -0,4% sia da quello estero a -1%.

Gli indici destagionalizzati del fatturato segnano incrementi congiunturali per l'energia (+7,4%) e per i beni di consumo (+0,9%), mentre i beni intermedi e i beni strumentali registrano flessioni pari rispettivamente a -2,2% e -1,6%.

"Il trend altalenante dell'industria italiana è la fotografia dello stato in cui versa la nostra economia, che risente della mancanza di interventi efficaci per riportare l'Italia al livello degli altri paesi Ue" conclude quindi Rienzi. La flessione più rilevante riguarda la fabbricazione di computer ed elettronica (-14,2%), mentre l'incremento maggiore si registra nella fabbricazione di apparecchiature elettriche (+2,9%). Nel confronto con il mese di aprile 2016, precisa l'istituto, l'indice grezzo degli ordinativi registra una diminuzione del 2,2%.

Corretto per gli effetti di calendario (18 giorni lavorativi contro i 20 di aprile 2016), il fatturato totale è salito del 4,0% su base annua, come già anticipato. Corretto per gli effetti di calendario, ad aprile 2017 il volume del fatturato cresce dell'1,3% rispetto ad aprile 2016 e del 2,3% nella media dei primi quattro mesi dell'anno rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.