Immigrazione, Tusk: c'è l'accordo per sostenere l'Italia. Gentiloni: siamo soddisfatti

Poi a seguire la nuova strategia europea in materia di Cybersecurity annunciata dalla Commissione europea e il quadro delle relazioni esterne, soprattutto in relazione dei recenti incontri e summit internazionali tenuti dal Presidente del Consiglio europeo, il polacco Donald Tusk.

Ma la May tira dritto e difende la proposta presentata giovedì sera: "Abbiamo fatto una offerta giusta e seria" sui diritti dei cittadini, ma vogliamo anche "certezza" per il milione di britannici che vivono nell'Unione europea.

I leader dei 28 hanno raggiunto oggi a Bruxelles un accordo per approfondire gli sforzi contro i "foreign fighter" e per cooperare più strettamente con le industrie online: lo ha detto il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, secondo cui "il terrorismo resta una minaccia importante". Lo stesso premier italiano, Paolo Gentiloni, esprime soddisfazione. "Sul tema migratorio l'Italia puo' essere soddisfatta delle conclusioni raggiunte".