Frana in Cina: 140 persone coinvolte

Frana in Cina: 140 persone coinvolte

Lo riporta la Cctv. La frana è caduta dalla montagna nel villaggio di Xinmo intorno alle 6 del mattino ora locale.

Secondo le prime informazioni, circa 3 milioni di metri cubi di terra e di roccia si sono staccati dalla montagna che sovrasta il villaggio. Per ora, sono state tratte in salvo due persone, mentre una terza è stat ritrovata cadavere. Molti dispersi che si spera di trovare in vita, ma tanti, purtroppo, i morti, che si andranno a recuperare. Lo smottamento ha anche bloccato un tratto di 2 km di un fiume. In Cina, in questi giorni le scuole sono chiuse: è quindi probabile che a Xinmo ci fossero almeno 200 persone, compresi diversi bambini.

La polizia locale ha dichiarato all'emittente statale CCTV che la frana è stata provocata dalle recenti recenti piogge e che la situazione è stata aggravata dalla mancanza di vegetazione fitta nella zona. Nel frattempo bisogna registrare il salvataggio a dir poco miracoloso di una giovane coppia con un bambino di poco più di un mese di età che è riuscita ad allontanarsi dalla propria casa appena in tempo proprio mentre la frana era in procinto di investirla. Fango, rocce e detriti e un bilancio davvero terribile derivante, probabilmente, dall'incessante pioggia che ha si è abbattuta nel villaggio negli ultimi giorni. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità.