F1: Ricciardo vince a Baku, Vettel quarto e Hamilton quinto

F1: Ricciardo vince a Baku, Vettel quarto e Hamilton quinto

Protagonisti Lewis Hamilton e Sebastian Vettel, rispettivamente primo e secondo, che dietro alla vettura di sicurezza si tamponano e subito dopo la Ferrari del tedesco affianca la Mercedes dell'inglese in segno di protesta. Infine Vettel parla della gara: "Credo che la macchina era buona, anche il mio passo gara era buono, nonostante perdevo qualcosa nel rettilineo". Seb viene penalizzato con una sosta ai box di 10 secondi che gli fa perdere la testa della gara.

Valtteri è stato molto aggressivo in partenza toccandosi con Raikkonen, i commissari hanno deciso per la Safety Car e dopo la ripartenza volevo essere vicino. "Io dico che non è la condotta che ci si aspetta da un quattro volte campione del mondo, ma è andata così" afferma il tre volte iridato. Il problema è che non si fa così perché è un comportamento pericoloso per chi sta dietro. Però, facciamo l'analisi della gara, non vogliamo recriminare, perché non è nel nostro stile, ma partendo da quello che è successo tra Bottas e Raikkonen, arrivando, poi, all'episodio di Vettel, siamo in Formula 1 o al Colosseo? "All'inizio sono finito addirittura in diciassettesima posizione e non pensavo davvero di poter vincere, ieri ero deluso e oggi ho pensato che dovevo stare fuori dai guai e questo alla fine ha pagato".