Europeo Under 21, Danimarca-Italia 0-2, Pellegrini e Petagna gol, Chiesa assist

Europeo Under 21, Danimarca-Italia 0-2, Pellegrini e Petagna gol, Chiesa assist

Gli azzurrini battono 2-0 la Danimarca e raggiungono la Germania in vetta al girone C. La gara parte a ritmi blandi, con nessuna delle due squadre che riesce a rendersi pericolosa in area avversaria. Gli azzurrini però con il passare dei minuti trovano le misure e nel finale raddoppiano con un tocco di Petagna su assist del neoentrato Chiesa. E chissà cosa avrà pensato Donnarumma, che peraltro questo Europeo non avrebbe neanche dovuto giocarlo, visto che è già il secondo della nazionale maggiore.

In ogni caso, si tratterebbe di una semi novità per via del fatto che anche Vecchi, lo avrebbe schierato nella medesima posizione.

Lo spettro del brutto pareggio senza reti dell'ultimo precedente (a Bergamo, nel novembre dello scorso anno) ha condiviso la panchina con il commissario tecnico Gigi Di Biagio per più di un'ora. E pure Bernardeschi fatica a farsi ricordare.

CHIESA CAMBIA - è Hjulsager, con un bel destro da fuori, a far parlare di Donnarumma per qualcosa che non sia la contestazione, l'Italia replica con Federico Chiesa, subentrato a Berardi: con lui l'Italia cambia marcia. E' infatti il fiorentino a regalare il raddoppio a Petagna (41' st) e a chiudere il match.

Dopo un primo tempo a reti inviolate con due occasioni confezionate da Barreca e Benassi, nella ripresa la formazione guidata da Di Biagio sblocca la gara al minuto 55' grazie a una grande rovesciata di Pellegrini che beffa Hojbjerj. (Hagelskjaer, Iversen, Zohore, Nissen, J. Andersen, Nielsen, Pedersen, Jensen, Blabjerg, Junker). All.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma 6.5; Conti 6.5, Rugani 6.5, Caldara 6.5, Barreca 6; Benassi 6 (72′ Grassi 6), Gagliardini 5, Pellegrini 7; Berardi 6 (67′ Chiesa 6,5), Petagna 6.5 (88′ Cerri S.V.), Bernardeschi 6.