Europei Under 21, l'Italia stende la Danimarca 2-0

Europei Under 21, l'Italia stende la Danimarca 2-0

"Non abbiamo fatto una grande gara, ma l'abbiamo interpretata bene, perché sapevamo di avere di fronte una squadra scorbutica".

I giocatori della Danimarca, stando alle notizie circolate nelle ultime ore, arriveranno a giocarsi la partita di stasera in una condizione fisica non buona: molti di loro, infatti, hanno passato la giornata a riposo per via di un'intossicazione alimentare.

Prima parte di gara, come detto, incolore: la prima conclusione al 21' con Conti che però non inquadra la porta. I danesini, invece, ci mettono un po' troppo per carburare e vanno in completa balia degli avversari, che hanno grande libertà a centrocampo e riescono finalmente a trovare le giuste trame in attacco.

E' solo il preludio per il gol del vantaggio degli azzurrini, che sbloccano la partita al 53' minuto proprio con Pellegrini, che si inventa una rovesciata imparabile per il portiere sul cross di Bernardeschi. La palla viene raccolta da Lorenzo Pellegrini, che s'inventa una splendida rovesciata che batte Hojbjerg. Non riuscivamo a sbloccare il risultato, con il mio gol è andata meglio.

Grazie ad un suo recupero palla e ad un dribbling ubriacante, Chiesa crossa al centro e trova Petagna lesto a distendersi e a colpire giusto in tempo per trafiggere la porta danese per la seconda volta: 2-0 e partita chiusa.

IL TABELLINO - ITALIA (4-3-3): Donnarumma 6.5; Conti 6, Rugani 6.5, Caldara 6, Barreca 6; Benassi 6.5 (28'st Grassi 6), Gagliardini 6, Pellegrini 7; Berardi 6.5 (22'st Chiesa 6), Petagna 7, Bernardeschi 6.

Danimarca (4-4-2): Hojbjerg; Holst, Banggaard, Maxso, Rasmussen; Hjulsager, Norgaard, Vigen-Christensen, Borsting (79' Duelund); Andersen (80' Hansen), Ingvartsen (72' Zohore).