Donnarumma ci ripensa e il Milan 'congela' la trattativa per Perin

Dopo il fallimentare incontro tra Fassone e Mino Raiola, agente del calciatore, la situazione era precipitata sia dal punto di vista della trattativa sia dal punto di vista mediatico. Per noi genitori la preoccupazione c'è sempre.

Tant'è che anche i bookmaker, fa sapere Agipronews, restano convinti dell'affare. Non ho pensato neanche per un istante di mettermi contro una società che ha fatto la storia del calcio.

Secondo quanto riportato dal quotidiano ll Mattino di Napoli, l'estremo difensore della Nazionale Under 21, in una telefonata infuocata con il cognato avrebbe testualmente detto: "Ma che hai scritto?" Ma la sensazione, stando ai rumors di queste ultime ore è che la matassa possa sbrogliarsi nei prossimi giorni perchè sono diventate troppe le voci che si sono susseguite da mattina a sera. Ora la famiglia si è mossa per smussare le rigidità di Raiola. Ero abbastanza convinto, soprattutto dopo le parole del Presidente del Real Madrid, Florentino Perez, che aveva confermato l'interessamento del suo Club, di un probabile e scontato addio del giovin portiere.

Sinisa Mihajlovic pensa che Donnarumma per diventare un campione debba "ancora crescere e farlo in una società dove tutti gli vogliono bene sicuramente lo può aiutare". La mia famiglia si alza ogni mattina all'alba e si lavora tutto il giorno per quest'attività, che per noi è una tradizione. Quel tempo che la dirigenza milanista non ha voluto regalare a Gigio per decidere del suo futuro, ora potrebbe ancora essere la chiave di svolta per risolvere la questione. Sarà un caso? Probabilmente no. Infatti dopo aver passato la giornata fra fra sorrisi, mare e qualche selfie con i tifosi, e dopo un pranzo a base di pesce in un uno dei ristoranti del lungomare stabile, continua la sua visita verso casa Donnarumma. Ma siamo nel terreno delle ipotesi.