Di Maio: primarie on line premiership M5s e Camere entro estate

Di Maio: primarie on line premiership M5s e Camere entro estate

Se si andasse al voto con un proporzionale puro, e foste primi, lei ha detto che chiederete la fiducia su un programma preciso.

Di Maio, giunto con largo anticipo, dopo aver ribadito ai cronisti presenti di essere "disponibile" a presentarsi come candidato premier del suo movimento e di pensare a una "grande rivoluzione energetica per l'Italia", è stato accolto calorosamente da Monsignor Vincenzo Paglia, plenipotenziario di Bergoglio su temi quali bioetica e politiche familiari, col quale si è intrattenuto per qualche minuto in una sala vietata alla stampa, mentre giungevano anche gli altri relatori più importanti. Alla ricerca, quindi, di una classe dirigente considerata dai vertici "fondamentale" per la costruzione del proprio programma politico - ormai alle limature finali -, così come per la formazione della possibile squadra di governo che sarà. Con chi vedrebbe più probabile un'alleanza dopo il voto? Finora ci hanno sempre proposto leggi che hanno danneggiato il Pase.

Per molti il deputato campano è il candidato premier designato da parte dei 5 Stelle, ma Di Maio non si è voluto sbilanciare a riguardo anticipando che saranno gli attivisti a decidere tramite il voto online. "Il modello tedesco - ha proseguito - permette ad una forza politica di avere il 40% dei consensi e di avere la maggioranza al governo. Dobbiamo creare una squadra che sia capace di dare un futuro differente a questo paese, dobbiamo coinvolgere le migliori risorse del Paese", Lo ha detto Luigi Di Maio, parlando con i giornalisti a margine di un convegno sulla giustizia. In questo modo rimettiamo al centro il lavoro e facciamo ripartire i consumi. Con loro, il rapporto di Di Maio e di altri parlamentari grillini è già abbastanza consolidato, e lo testimonia la visita fatta qualche tempo fa a Copenaghen da una delegazione di M5S per visitare una centrale rinnovabile gestita dall'Enel e l'appoggio dato allo sviluppo della tecnologia V2G per i veicoli elettrici (guarda caso montati su auto Opel). Sa cosa vuol dire? Oltre alle decisioni dei giudici, ci sono i principi morali, etici e di opportunità politica di cui bisogna tenere conto di volta in volta. Ma un avviso di garanzia per un atto dovuto è una cosa diversa. In caso di condanna, però, Di Maio è chiaro: la sindaca dovrebbe lasciare il Campidoglio.