Contatto con Hamilton, penalità a Vettel

Contatto con Hamilton, penalità a Vettel

Il pilota britannico al diciannovesimo rallenta improvvisamente con il tedesco che prima lo tampona e poi gli dà volontariamente una ruotata che viene penalizzata drive through ma mentre il ferrarista viene comunicata la decisione dei giudici Hamilton ha un problema con la protezione che lo costringe a rientrare ai box con Vettel ne approfitta e chiude al quarto posto proprio davanti all'inglese. Non so perché ho avuto la penalità io e lui no. Chiarirmi con lui? Nel complesso è stata una buona gara, dopo una partenza aggressiva di Bottas e la sua toccata con Raikkonen in cui non so bene cosa sia successo. Parliamo di due Campionissimi che non sanno (giustamente) perdere e che provano a mettere in difficoltà l'avversario sotto ogni punto di vista. Tra l'altro quello di Baku era uno dei pochi ruota a ruota della stagione: i due sono così vicini in classifica generale ma in pista, nelle sette gare precedenti, non si erano praticamente mai incrociati se non per un istante a Barcellona e per qualche frangente a Melbourne. Hamilton ha cercato di stare vicino alla safety car e ha frenato un paio di volte. Ma che è successo dietro a quella Safety Car?

Prime scaramucce tra i due principali contendenti al titolo mondiale di Formula 1. Detto questo, ci siamo battuti e, purtroppo, i fatti non ci hanno dato ragione.