Cintura esplode alla "festa d'addio" per il kamikaze: 12 morti

E appunto nell'esplosione non voluta sarebbero morti dodici uomini.

È successo domenica sera in Iraq, in una fattoria a Makhisa, a una sessantina di chilometri a nord-est di Baghdad.

L'aspirante attentatore doveva farsi saltare in aria proprio a Baquba, capoluogo della provincia di Diyala.

Durante la festa di addio all'aspirante kamikaze dell'Isis, una cintura è esplosa per errore, facendo strage. Ma sono stati respinti dalle forze di terra grazie anche al sostegno aereo degli elicotteri.