Aru commosso: 'Ho corso con la maglia di Scarponi'

Aru commosso: 'Ho corso con la maglia di Scarponi'

Fabio Aru si laurea nuovo campione italiano arrivando in solitaria sul traguardo di Ivrea.

Aru si è commosso durante l'intervista post-vittoria, dedicata ad un compagno di squadra nell'Astana che non c'è più, Michele Scarponi.

"Ho corso con la maglia di Michele Scarponi - ha detto Aru all'arrivo -". Adesso la consegnerò alla famiglia. "La vita è fatta di momenti belli e brutti, l'importante è rialzarsi, ma sto ritrovando la luce". Tra le juniores (17-18 anni), Letizia Paternoster (S.C. Vecchia Fontana) è la nuova Campionessa italiana in linea di categoria.

Aru è scattato a 17 chilometri dal traguardo, all'ultimo passaggio sulla salita della Serra, con Moscon e Caruso che hanno provato a tenere la ruota del sardo ma poi sono stati staccati da una nuova accelerazione del leader dell'Astana. Tricolore che indosserà per la durata di un anno e soprattutto con quella indosso correrà il Tour de France in programma a partire dal 1° luglio. "Al secondo posto, staccato di 40", si è piazzato Diego Ulissi, che ha regolato in volata il gruppetto degli inseguitori del 'Cavaliere dei 4 Morì, come viene soprannominato Aru per le sue origini sarde. Al terzo posto Rinaldo Nocentini.