Accordo Milan-Lazio per Keita, ma il calciatore vuole la Juve

Accordo Milan-Lazio per Keita, ma il calciatore vuole la Juve

Uomo mercato, protagonista di un intrigo che in questi giorni sta coinvolgendo Lazio, Juventus e Milan. Fissato il prezzo? Con la Lazio è un'utopia. L'agente di Keita ha confermato, attaccando la Lazio: "Dopo un po' di mesi ci siamo incontrati con il presidente". Il contratto del senegalese classe 1995 scadrà tra un anno e la Juve ha già avuto diversi contatti con l'entourage del calciatore e avrebbe in mano un accordo di massima con il giocatore. Il Milan spinge da una parte, la Juventus dall'altra: la Lazio in questo momento rischia di non poter scegliere affatto, col giocatore che ha il coltello dalla parte del manico. Ora faremo le nostre valutazioni, di tempistiche non posso parlare. Rinnovo? Con Lotito abbiamo parlato di molte cose, ma non c'è mai stata un'offerta concreta.

Le affermazioni di Calenda "non rispecchiano la realtà". Il capitano della Lazio non viene da una delle sue stagioni più entusiasmanti ma resta il fatto che nel centrocampo rossonero potrebbe portare l'esperienza necessaria per dare il via a un nuovo ciclo. "Lo voglio ripetere chiaramente - ha tagliato corto Tare in una nota diffusa dal club biancoceleste - al calciatore è stato offerto ufficialmente un rinnovo di contratto alle stesse cifre dei top-player della Lazio".

In merito alle dichiarazioni dell'agente è arrivata la pronta replica di Igli Tare: "Prendo atto delle dichiarazioni rilasciate dal Sig". Marotta e Lotito sono nemici su tutti i fronti, ora ancora più di prima.