Zeman: "Sarà costato molto a Totti mantenere equilibrio e rispetto..."

Zeman:

Il tecnico biancazzurro Zdenek Zeman ha parlato ai microfoni di Premium Sport nel post-partita di Fiorentina-Pescara: "Totti scherza sempre: ce la faceva a correre. Mi sono sbagliato, come organico non siamo più scarsi delle altre, ma mentalmente non siamo stati all'altezza".

Mortificata da una retrocessione dichiarata praticamente a metà campionato, Pescara affida le nuove speranze ancora a lui, "Sdengo", che nella stagione 2011-12 portò in Serie A la formazione abruzzese. Ma non sono sorpreso, so quanto Francesco ha dato alla Roma, caricandosela sulle spalle.

Obiettivi durante il prossimo calciomercato: "Sei anni fa, ci fu una rivoluzione sul mercato". Ecco le sue parole: "Non lo sento da tempo, a me non ha detto di voler chiudere col calcio. Di Francesco ha fatto molto bene a Sassuolo e andando a Roma, sicuramente in una piazza diversa, che però conosce bene per esserci stato sia da giocatore che da dirigente, mi auguro che se dovesse andare sulla panchina giallorossa, possa far bene e aiutare la Roma a migliorarsi ancora". In Italia non lo immagino in altri club.

Al centro del dibattito anche le scommesse, con gli scandali degli ultimi anni che hanno coinvolto molti giocatori e allenatori: "Credo che le scommesse sulle partite si possano fare, usare le scommesse nel calcio per aggiustare i risultati invece è cosa ben diversa". Si dice Roma di Totti, non di qualcun altro.