Windows 10 Mobile, Microsoft ci riprova?

Windows 10 Mobile, Microsoft ci riprova?

La storia del declino di Windows 10 Mobile è ben nota a tutti e per molti l'esperienza di Microsoft nel settore mobile sarebbe agli atti finali.

Un cambiamento radicale della piattaforma potrebbe significare che le applicazioni oggi disponibili per Windows Phone/Mobile potrebbero non funzionare nel nuovo sistema operativo, ma prendendo in considerazione che Microsoft ha introdotto per gli sviluppatori di app per Windows 10 strumenti per rendere semplice creare programmi che siano 'universali' indipendentemente dal dispositivo su cui vengono installati, desktop o mobile, presumibilmente la nuova piattaforma potrebbe eseguire le stesse applicazioni disponibili nel Windows Store per PC.

Non è una gran notizia che Windows Phone e Windows 10 Mobile abbiano perso la loro sfida nel mondo del mobile, non riuscendo a scalzare il predominio di Android e iPhone. Windows starebbe testando la nuova interfaccia del sistema operativo CSHELL (Composable Shell), che si adatta a tutti i dispositivi e che andrebbe a sostituire l'attuale interfaccia.

Finora l'abbinamento tra Windows 10 e processori ARM è stato utilizzato solamente per la realizzazione di notebook e tablet di dimensioni ridotte ma abbastanza potenti da offrire il supporto LTE. Due fonti interne a Microsoft, definite attendibili, hanno rilasciato interessanti anticipazioni al sito Thurrott.com (qui potrete leggere l'articolo originale).

Attualmente non sono ancora state mostrate macchine con a bordo il processore, ma siamo quasi sicuri che si tratterà di dispositivi fanless e dallo spessore molto ridotto, dedicati soprattutto ad un'utenza che cerca un prodotto da tenere in casa e da usare in famiglia, oppure per un lavoratore che necessita di un sistema sempre scattante e pronto all'uso. Dopo che la società di Redmond ha venduto il marchio Nokia che aveva acquistato per produttore smartphone ci si è chiesti se Microsoft a quel punto si sarebbe concentrata solo sullo sviluppo di questo Surface Phone, ma alcuna nuova informazione è poi giunta a tal riguardo.

Ma la casa di Redmond non sembra rassegnarsi a scomparire dal settore mobile ed i fedelissimi di questo brand potrebbero presto mettere le mani su di un nuovo dispositivo mobile.