Volo cancellato, 180 passeggeri bloccati in Marocco per un giorno

Volo cancellato, 180 passeggeri bloccati in Marocco per un giorno

Disavventura senza fine per 150 passeggeri in partenza da Marrakech - con un volo Ryanair - per Orio al Serio.

Oggi la situazione sembrava sbloccata, i passeggeri hanno effettuato - per la seconda volta - l'imbarco, ma sono stati di nuovo fermati e lasciati a terra.

Sui social tanti passeggeri del volo hanno denunciato di non essere stati assistiti a dovere dalla compagnia low cost irlandese e di aver dovuto trovare una sistemazione per la notte.

L'aereo - stando alle ultime indiscrezioni - dovrebbe decollare nel primo pomeriggio e atterrare intorno alle 15.30 di lunedì all'aeroporto di Orio al Serio. "Prigionieri nel posto che più dà l'idea di libertà", scrive per esempio Fabiana M. "Problemi tecnici", ha spiegato il personale di terra, dopo una lunga attesa. La discussione sarebbe data dal fatto che l'uomo ha urinato all'interno di una bottiglia di plastica nel momento in cui si è accorto che tutte le toilette del volo - di circa 3 ore - da Leeds Bradford a Faro (Portogallo) - erano rotte. Questa mattina si sono ripresentati in aeroporto, dove però erano ancora in serbo per loro altre brutte sorprese: il volo infatti non è decollato.

"Gli ingegneri di Ryanair hanno riparato il guasto e ripristinato l'operatività del velivolo, che partirà a breve - spiega l'azienda alle 14 di lunedì - per Milano Bergamo". I passeggeri avrebbero già comunicato l'intenzione di voler avviare una class action contro la compagnia aerea, per il disagio e il ritardo subiti.