USA: nasce con il contraccettivo della madre in mano

USA: nasce con il contraccettivo della madre in mano

Quando il bambino, terzogenito, è nato, con un parto cesareo, il dispositivo è stato trovato dietro la placenta. Il motivo risiede anche nel fatto che il piccolo Dexter regge in mano l'oggetto che avrebbe dovuto evitare il suo concepimento, una sorta di vittoria, ma la madre Lucy ha ammesso di essere felice del suo arrivo. Evidentemente qualcosa non è andato per il verso giusto e la donna è rimasta incinta. Ma com'è andata esattamente? Così, dopo i canonici 9 mesi, è venuto alla luce il piccolo Dexter. E anche cara mamma Lucy, quello che hai riconosciuto giustamente come un errore non ha per fortuna, o per grazia, potuto fermare la potenza della vita.

La foto condivisa su Facebook è stata intitolatata "Mirena fallisce", dove 'Mirena' sta per il nome della spirale.

Un'immagine simbolica del piccolo Dexter, postata dalla neo mamma Lucy Hellein con la disdascalia "Mirena ha fallito", laddove Mirena è una spirale intrauterina anticoncezionale (IUD). Di seguito la foto che è diventata subito virale. La sua storia comunque ha un doppio lieto fine: oltre ad essere nato perfettamente in salute, potrà contare su una famiglia amorevole.