Si aprono con una sorpresa i play off di serie B!

Si aprono con una sorpresa i play off di serie B!

I locali cercano il tutto per tutto, ma il risultato non cambia più: vince 2-1 il Carpi, pronto a lanciare il guanto di sfida a quel Frosinone con cui, due anni or sono, si accompagnò a braccetto in Serie A.

Pronti, partenza, via! Dopo dieci secondi c'è il primo brivido per la formazione ospite che, con una disattenzione di Gagliolo, rischia grosso regalando palla ad Arrighini. Su quest'occasione per gli emiliani si chiude la prima frazione di gioco con il Carpi avanti per 1-0 grazie al gol di Lollo al 34'. Squadre lunghe e propositive a beneficio dello spettacolo. Il Cittadella prova subito in apertura a passare in vantaggio con Arrighini, ma il suo tiro finisce di poco fuori.

Alfonso salva miracolosamente sulla riga su deviazione sotto misura di Lasagna, poi però capitola sulla conclusione di Mbakogu al 66'. La vittoria del Cittadella è data a 2.40, il pareggio è a 3.00, mentre la vittoria del Carpi la troviamo a 3.20. Nemmeno il tempo di respirare che i padroni di casa riaprono il match con la rete di Iunco che regala speranza al Cittadella e sofferenza a un Carpi che si difende fino al 51′ e festeggia la qualificazione.

Castori decide per Jelenic e Concas al posto di Concas e Romagnoli, rimanendo fedele al 4-4-2- Parte meglio il Cittadella che sembra avere maggior sprint, ma ben presto sale l'intensità dei biancorossi che mettono i brividi ad Alfonso con l'imprendibile Di Gaudio. Nonostante i sei minuti di recupero concessi dall'arbitro Pasqua, il Carpi resiste a tutti i tentativi degli avversari e, al triplice fischio, può giustamente esultare. I veneti accusano il colpo a livello psicologico e si rintanano nelle propria metà campo cercando di sfruttare le ripartenze. L'ultimo sussulto è la girata di Pedrelli che manda alto sulla traversa.