Roma, rottura del crociato anteriore sinistro per Emerson

Roma, rottura del crociato anteriore sinistro per Emerson

Il capitano giallorosso ha fatto un giro di campo, tenuto un discorso, quindi salutato tutti i compagni: con Emerson Palmieri un abbraccio caloroso, in cui il Pupone ha provato a incoraggiare l'italo-brasiliano che ha appena saputo che dovrà stare fermo per sei mesi. Brutta storia. Il tutto prima delle vacanze e della prima chiamata in Nazionale, dopo la naturalizzazione. Si è evidenziata una rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. In serata è arrivata poi la nota della Roma, che ha confermato le prime impressioni.

A renderlo noto il club giallorosso, tramite i propri canali ufficiali: "Nella giornata odierna Emerson Palmieri è stato sottoposto ad intervento chirurgico artroscopico per la ricostruzione del Legamento Crociato Anteriore del ginocchio sinistro". Per lui ovviamente tempi di recupero lunghi e addio alla nazionale italiana: il ct Ventura lo aveva convocato nei giorni scorsi. Emerson Palmieri, uscito al 13' del secondo tempo di Roma-Genoa in barella, ha infatti rimediato la rottura del legamento crociato del ginicchio, come accaduto precedentemente già ad Antonio Rudiger, Mario Rui ed Alessandro Florenzi, sotto i ferri per lo stesso problema addirittura in due occasioni.