Roma, morta una 16enne investita sabato da un taxi

Roma, morta una 16enne investita sabato da un taxi

Una sedicenne è morta oggi all'ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma dopo essere stata investita da un taxi sabato scorso.

La ragazzina è stata travolta ed uccisa mentre stava attraversando la strada in via dell'Amba Aradam. Il conducente si è quindi fermato, all'altezza di Porta Metronia, a prestare soccorso attendendo così l'arrivo dei sanitari del 118 e dei vigili. Per la 16enne, queste le sue iniziali, dopo 48 ore di lotta tra la vita e la morte non c'è stato nulla da fare. L'attraversamento, che prende una strada abbastanza larga e a due corsie alle quali si aggiunge una preferenziale, è regolato infatti da un semaforo. La ragazza, che frequentava il liceo linguistico Vittoria Colonna, a settembre sarebbe dovuta partire per un viaggio-studio all'estero. Sulle cause del sinistro, tuttavia sono in corso le indagini da parte del gruppo Trevi della polizia locale, che stanno visionando le immagini delle telecamere della zona dell'incidente. Il taxi che da San Giovanni stava procedendo in direzione Numa Pompilio ha centrato in pieno la giovane. "Roma si stringe al dolore della famiglia", il messaggio su Twitter della sindaca Virginia Raggi.