Renzi: legge elettorale voluta solo a chiacchiere

Renzi: legge elettorale voluta solo a chiacchiere

Lo ha detto il segretario Matteo Renzi, nel corso di un dibattito a Bologna con Romano Prodi alla John Hopkins. Lo dice "un caro amico di Renzi".

L'attuale assessora Montanari fa bene a lanciare l'obiettivo ravvicinato del 70% di differenziata, fa male a lasciare in sospeso il punto decisivo del "che fare" sia con i rifiuti differenziati sia con la frazione residua indifferenziata. "Denunceremo alla Procura della Repubblica e alla Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale per le sanzioni amministrative". Il sindaco ha poi corretto la linea, mentre si è intensificata la polemica con la Regione amministrata dal presidente Zingaretti, il più importante esponente del PD laziale. E' la politica, bellezza.

Crede davvero che il Pd abbia possibilità di tornare al quaranta per cento alle prossime elezioni? "Io sono del circolo ambiente No Borders, vengo dall'India e sono con altri emigranti, tre del Madagascar e tre del Ghana per ripulire questo parco pieno di cartacce e bottigliette. Iscritti, simpatizzanti ma anche cittadini che non ci votano". "Forse avrebbero potuto evitare le barricate allora, perchè questa mia ipotesi si pone in continuità con l'Italicum, con l'aggiunta di alcuni correttivi" ha precisato l'onorevole Fragomeli, visibilmente soddisfatto del dibattito apertosi negli ultimi giorni, con diverse testate nazionali che hanno puntato i riflettori su di lui.

L'Ama arriva prima delle "magliette gialle". "Da laureato in scienze politiche sono orgoglioso che la mia proposta di legge elettorale sia oggi tra le più "gettonate" e discusse e che sia stata ritenuta legittima".

Il Partito democratico oggi ha una grande capacità attrattiva e lo spazio per tornare a quei numeri ottenuti alle europee del 2014 e al referendum del 4 dicembre ci sono. "Il risultato lo abbiamo ottenuto".

A Villa Fiorelli si sono ritrovati questa mattina una trentina di volontari dei circoli democratici dell'Appia. Lo facciamo per amore della città e senza polemiche.

Roma, 11 mag. (AdnKronos) - Matteo Renzi lancia un ballottaggio su Facebook per scegliere la copertina del suo libro 'Avanti, perchè l'Italia non si ferma': "Strada o trolley?". Ma siccome siamo persone serie ci va benissimo votare nella primavera del 2018, non abbiamo fretta.

"Un po' di pausa e poi il lavoro riprenderà nel pomeriggio".