Pogba allo United, Raiola ha incassato 49 milioni

Il potere di Mino Raiola sta tutto in queste cifre: secondo un'anticipazione del libro dello Spiegel, Football Leaks, l'agente avrebbe incassato 49 milioni di euro per il passaggio di Paul Pogba dalla Juventus al Manchester United. In Germania è appena uscito un libero che cerca di conteggiare esattamente quel guadagno: secondo "Football Leaks: the dirty business of fooball" ("gli affari sporchi del calcio", ndr), il procuratore avrebbe guadagnato 41 milioni lordi di sterline, oltre 48 milioni di euro! Il Manchester, a sua volta, tuttavia ha concordato con Raiola l'8 agosto del 2016 il pagamento di ulteriori 19,4 milioni di euro in cinque rate entro la fine di settembre del 2020.

Il procuratore infatti aveva una percentuale tra il 20 e il 25% sulla futura rivendita, condizione necessaria per la firma dell'accordo nel 2012 (probabilmente senza quella clausola, Pogba non sarebbe mai arrivato alla Juve). Il francese è costato ai Red Devils circa 105 milioni di euro. Nel caso in cui lo United dovesse vincere l'Europa League, invece, il salario di base del centrocampista aumenterebbe di 40 mila euro a settimana e il "Polpo" guadagnerebbe anche 300 mila euro in più all'anno di diritti d'immagine. Un altro assistito di Raiola, Ibra, guadagna 435.000 euro a settimana (circa 1,8 milioni al mese) senza contare il bonus di 3,5 milioni per le 28 reti segnate prima dell'infortunio.