NUOTO Pellegrini a Napoli, 3 vittorie in un giorno Entusiasmo alle stelle

NUOTO Pellegrini a Napoli, 3 vittorie in un giorno Entusiasmo alle stelle

La campionessa veneziana domina la gara dei 50 dorso.

FEDERICA PELLEGRINI - La duecentista veronese, attorniata e supportata da uno stuolo di giovani atleti e fan di tutte le età, si è imposta nei 50 (30.17) e 100 dorso (1'02.63) e nei 100 stile libero (55.12), incantando il pubblico presente allo Scandone e dimostrando ancora una volta una spiccata velleità da velocista, un buon test per saggiare le proprie condizioni fisiche e agonistiche in vista della partecipazione al "Settecolli". Il mio rapporto con Napoli è stretto anche se non ci sono venuta spesso, ho bei ricordi legati a questa città.

LA PISCINA SCANDONE NAPOLI
LA PISCINA SCANDONE NAPOLI

"La Piscina Scandone? Ero preoccupata: me ne avevano parlato male, ma alla fine l'impianto è messo meglio di quanto potessi immaginare". Attenzione poi ai programmi futuri, a partire dai mondiali di Budapest del prossimo luglio: "In Ungheria mi concentrerò in particolare sulla mia gara, i 200 stile libero". Spazio anche alle prime sensazioni, in attesa delle gare del pomeriggio - Federica Pellegrini sarà infatti impegnata dalle 17.45 nelle finali dei 100 stile libero e 100 dorso -: "In momenti di festa così, l'importante è soprattutto esserci, poi dopo si guardano i tempi".

Sul fatto che Totti possa decidere di andare all'estero la prossima stagione, la nuotatrice di Spinea si è epressa escludendo questa eventualità, visto, ha spiegato, che il giocatore rappresenta la bandiera stessa della sua squadra. Filippo Magnini nuota e dice alle agenzie: "È un piacere nuotare insieme a tanti ragazzi che ti considerano un punto di riferimento". La presenza di Federica Pellegrini e di Filippo Magnini al Grand Prix ha regalato forti emozioni a tutti gli appassionati di questo sport, e non solo.