Napoli, Sarri blindato e ADL può ripensarci su un altro adeguamento

Napoli, Sarri blindato e ADL può ripensarci su un altro adeguamento

Napoli, Maurizio Sarri ha un contratto fino al 2020, ma ora vuole garanzie dal presidente Aurelio De Laurentiis.

L'Inter - secondo quanto riportato da 'Premium Sport' - non avrebbe problemi a pagare la penale di 8 milioni presente nel contratto di Sarri, ma questa clausola dovrebbe scattare solo dal 2018 e quindi il tecnico partenopeo resta 'blindato'. Salvo colpi di scena. Sarri? Imbarazzanti quelli che si scandalizzano per le sue parole e poi girano la faccia quando accadono cose davvero gravi.

L'allenatore italiano guadagna poco rispetto al lavoro fatto e se si considera che è uno dei migliori in Serie A. Spettatori interessati alla vicenda arrivano da Roma e Milano ma, almeno per un altro anno, il matrimonio tra il toscano e De Laurentiis non si scioglierà: a maggior ragione se venissero accontentate le richieste avanzate dall'allenatore sia a livello finanziario che, soprattutto, tecnico.

Tanti sono i ruoli che andranno puntellati, ancor più i profili in corsa.