MotoGP, Valentino Rossi dopo Jerez: "Meglio una moto da museo"

MotoGP, Valentino Rossi dopo Jerez:

Per la gara abbiamo cercato di modificare qualche cosa cercando di avere meno spin in accelerazione.

"Magari avere la certezza, ma per quella bisognerà sottoporre le nostre idee alla prova della pista - ammette - La prossima gara è a Le Mans, dove ero andato bene nei test. Sono sincero, c'è da preoccuparsi perché con questa moto sono state più le volte che ho faticato che quelle in cui sono andato bene". I piloti Yamaha hanno provato il nuovo telaio e lavorato a fondo sulla gomma anteriore.

La Michelin, durante la giornata di test a Jerez, ha fatto inoltre provare ai piloti la gomma anteriore con la mescola del 2016 (richiesta a gran voce da Valentino Rossi ad Austin) e dopo tanti consensi (si vocifera oltre il 66% della griglia di partenza) ha deciso che verrà nuovamente utilizzata dal GP del Mugello. A fare registrare il miglior tempo è Viñales. "Valentino Rossi sempre showman anche ai test di Jerez", ha scritto la Yamaha sul suo profilo ufficiale Instagram pubblicando una foto del Dottore. Il pilota di Tavullia, 21° esimo nel test con un ritardo di 1" 8 da Vinales, leader di giornata, ha spiegato il lavoro svolto: "Non abbiamo cercato il tempo, mi sono focalizzato solo su diversi assetti e mappature per capire meglio cosa c'è da migliorare. Aleix Espargaro è a sorpresa 4° (+0.364), davanti alle Ducati ufficiali di Dovizioso (+0.395) e di Lorenzo (+0.489). Interessante il lavoro di Danilo Petrucci con la sua DesmosediciGP provvista di un dispositivo impiegato per analizzare l'angolo di piega. Il pilota ternano e il box Octo Pramac Racing si sono anche concentrati sul setting e sulla ruota anteriore.

La cosa però è assolutamente normale, perché la temperatura si è alzata e come ieri quindi è difficile ripetere i tempi realizzati nelle prime ore della mattina, quando l'asfalto era più fresco.

Pedrosa vince, Marquez segue e Lorenzo sale sul terzo gradino del podio, Rossi è decimo, ma nonostante tutto è ancora leader della classifica piloti. Per il team di Hamamatsu infatti sono previsti ulteriori test privati.