Le Iene Show con Nadia Toffa, 21 maggio: cosa accadrà stasera

Le Iene Show con Nadia Toffa, 21 maggio: cosa accadrà stasera

Una è Associazione anti Belen e l'altraBelen Rodriguez non mi piace, spazi su cui la signora ne dice di tutti i colori esprimendo, senza alcun tipo di freno, giudizi sempre e comunque negativi nei confronti della showgirl.

A confermare la testimonianza, un altro signore, anch'esso in anonimità, che afferma esattamente le stesse cose che aveva denunciato il primo testimone delle atrocità descritte precedentemente. Nel frattempo, ha letto alcuni commenti insieme a Belen, interrogandosi sulle ragioni di tutto questo astio gratuito. Poi aggiunge: "Ti posso dire una cosa, ora che sei qua e ti sto conoscendo magari mi stai più simpatica, però in televisione, nelle foto che ti fai mi stai sulle pal*le". Nella puntata condotta da Nadia Toffa, Andrea Agresti, Paolo Calabresi, Giulio Golia e Matteo Viviani, una puntata in onda nella prima serata di Italia 1, dopo la scorsa settimana quando Matteo Viviani ha acceso i riflettori sulla "Blue Whale", un macabro "gioco" che recluterebbe i suoi adepti tramite il web e che, in Russia, avrebbe portato al suicidio circa 150 adolescenti in pochi mesi, la nota Iene tornerà ad occuparsi del tema alla luce dei recenti sviluppi.

Mary (la hater) si presenta all'appuntamento con il marito, e Mary Sarnataro (La Iena) arriva al bar - a sorpresa - insieme a Belen. Belen la mette di fronte alla lunga sequela di insulti che le ha rivolto, forse nella rassicurante certezza che la modella non li avrebbe mai letti, meno che mai a telecamere accese in diretta televisiva. "Tanto non sono l'unica che dice 'ste cose, cara", replica la donna. Lei è un personaggio famoso, quindi deve accettare la critica. "E perché? Ma tu ti rendi conto che questi messaggi rimangono e mio figlio li potrebbe leggere?".

"Puoi piacere come non puoi piacere", continua l'hater. E cerca di spiegare: "Un conto è dire mi piaci o non mi piaci, un conto è dire brutta tro*a schifosa". L'hater fa mea culpa: "Mi dispiace se ti ho offeso, veramente". Belen: "E' il mio lavoro, giuro che non faccio la prostituta". "Mi vuoi abbracciare?", dice Belen.

"Il caso più grave - svela la poliziotta - riguarda una ragazza di 15 anni che arrivata al 50° giorno ha dichiarato che si sarebbe tolta la vita". Con grande consapevolezza la hater chiede scusa alla Rodriguez e l'incontro tra le due si chiude con un intenso abbraccio e qualche divertendo selfie tra la vip e la "ex-hater".