Lazio, Claudio Lotito: "Biglia? Non parlo. Ma vogliamo rafforzare la rosa"

Lazio, Claudio Lotito:

Inzaghi non è Mago Merlino che risolve tutti i problemi. Inzaghi ha fatto degli ottimi risultati con una squadra di qualità. "Non vogliamo indebolire la nostra rosa, ma rafforzarla".

Il patron biancoceleste ha parlato anche della situazione relativa al nuovo stadio, chiudendo definitivamente all'ipotesi 'Flaminio': "Il Flaminio per la Lazio?". Lo stadio deve far crescere risorse ed essere un punto di riferimento. A margine della presentazione del Report Calcio 2017 Lotito ha detto: "Chiariamoci una volta per tutte, capisco che la passione, i sentimenti e la storia hanno un significato: non vogliamo disperderlo, anzi vogliamo valorizzarlo". Preferisco restare in silenzio come faccio da due anni. Lo stadio, che è il cuore della società sportiva, va costruito in periferia come successo per lo Stadio Olimpico nella sua epoca. Perché per come la vede Lotito queste caratteristiche il Flaminio non le ha: "Come potete immaginare i parcheggi, la viabilità e soprattutto il risultato economico?" Tra l'altro il Flaminio ha anche una serie di limiti ambientali e normativi che ne impediscono la copertura.

"Pallotta andrà via senza stadio?" Io devo "accontentare" il progetto, non Inzaghi. Il campionato ha da poco chiuso i battenti ma, da ciò che viene lasciato intendere, non è ancora il tempo di pensare alle vacanze estive. Io sono italiano e ci tengo a dire che la mia presidenza è di cuore.

Quando e dove si farà lo stadio della Lazio?