Lavoro, Disoccupazione in Calo ad Aprile ma resta alta quella giovanile

Lavoro, Disoccupazione in Calo ad Aprile ma resta alta quella giovanile

In un mese i disoccupati sono calati di 106 mila unità. Secondo l'Istituto di ricerca gli occupati in questa fascia di età sono 1.001.000, in calo di 18.000 unità rispetto a marzo e in aumento di 4.000 unità rispetto ad aprile 2016. Un 'boom' se si considera che i nuovi occupati nella fascia d'eta' tra i 25 e i 34 anni sono stati 16 mila, e solo 6.000 tra i 35 e i 49 enni. Calano addirittura tra i 35-49enni (-122 mila).

È il commento di Confcommercio ai dati Istat di oggi su occupati e disoccupati ad Aprile 2017.

Netto calo del tasso di disoccupazione in Italia, ma a festeggiare sono soprattutto gli over50: ad aprile il dato dei senza lavoro scende all'11,1 per cento, con un calo di 0,4 punti percentuali su mese e di 0,6 punti su anno, toccando il minimo da settembre 2012.

Nel periodo febbraio-aprile si registra una crescita degli occupati rispetto al trimestre precedente (+0,4%, pari a +82 mila), determinata dall'aumento dei dipendenti, sia permanenti sia a termine.

Lo certica l'ultima rilevazione Istat, precisando che il miglior risultato degli ultimi 8 anni.

Su base annua, ad aprile si conferma la tendenza all'aumento del numero di occupati (+1,2%). L'Istat spiega che su questo dato incidono sia il fattore demografico, con l'invecchiamento della popolazione, sia quello dell'aumento dell'età pensionabile. Il tasso di disoccupazione cala ad aprile all'11,1%, giu' dello 0,4% rispetto a marzo. Il calo interessa entrambe le componenti di genere ed è distribuito tra tutte le classi di età.

Aprile ha segnato la più alta crescita dell'occupazione, tanto nei raffronti annuali quanto mensili, dalla nascita dell'Osservatorio. Tanto più che l'incremento è prodotto in larga parte dai contratti a tempo indeterminato (+12,8%), una sorta di scommessa ottimista sul futuro, cui ha contribuito l'avvio degli incentivi per l'occupazione degli juniores iscritti al programma "Garanzia giovani".