Inter, Spalletti in pole per la panchina

Inter, Spalletti in pole per la panchina

A Roma, intanto, sono già preparati all'addio di Spalletti e si cerca così il suo sostituto. "Per capire quale sarà la decisione di Conte - aggiunge Tuttosport - bisognerà aspettare qualche giorno in più, la finale di FA Cup di sabato 27 contro l'Arsenal". L'accordo tra le parti è TOTALE. Zhang ha sposato la candidatura perché Spalletti, oltre a conoscere benissimo le dinamiche del calcio italiano, ha dimostrato di essere bravo a ricostruire. La risposta vien da sé. Ed è per questo motivo che ieri, nel momento in cui l'Inter ha deciso di far circolare la notizia relativa a Spalletti, a Trigoria non hanno gradito, dando vita ad una lunga riunione pomeridiana. L'Inter, dal canto suo, offrirà all'ex tecnico della Juventus un contratto faraonico e un programma di rafforzamento della rosa, con 150 milioni da spendere tra il mercato estivo e quello di gennaio 2018.

In attesa che salga a Milano, questa mattina il nuovo responsabile dell'area tecnica di Suning Sports, Walter Sabatini, ha incontrato a Roma Steven Zhang e Piero Ausilio.

Luciano Spalletti sembra da tempo intenzionato a lasciare la panchina della Roma, nonostante sia sempre più vicino a conquistare il secondo posto. Non il massimo. Una voce sul prossimo direttore commerciale della Roma: Luca Danovaro, provenienza Sampdoria.