Borsa: Milano aumenta perdite (-0,9%)

Borsa: Milano aumenta perdite (-0,9%)

Avvio di ottava in sostanziale parità per gli indici europei: il Dax si è fermato a 12.628,95 punti, +0,21%, il Cac40 a 5.332,47, -0,08%, e l'Ibex a 10.884, -0,19%. In calo Parigi (-0,1%) e Madrid (-0,2%).

Le principali piazze del Vecchio continente registrano decrementi che raggiungono il mezzo punto percentuale: Francoforte segna -0,35%, Amsterdam -0,48%, Londra -0,53% e Bruxelles -0,56%. Piazza Affari è appesantita dalle perdite dei titoli finanziari.

Pesano ancora le banche: Intesa Sp cede l'1,48%, seguita da Unicredit (-1,45%), Banco Bpm (-1,44%) e Bper (-0,63%).

Giù Mediaset (-2,8%) dopo il via libera della Commissione Ue al controllo di fatto di Vivendi in Telecom (-1,9%) condizionato alla vendita delle frequenze televisive del gruppo tlc italiano: la pronuncia non rimette in discussione la posizione di Vivendi in Mediaset.

In terreno positivo Ferrari in rialzo dello 0,6% e Leonardo (+0,2%).