Traffico di Pasquetta, 20 km di coda in Liguria

Traffico di Pasquetta, 20 km di coda in Liguria

Valori massimi sotto i 15/18° su tutte le regioni.

"Inizia stasera alle 22 e si conclude domani alla stessa ora lo sciopero nazionale dei lavoratori delle autostrade che culminerà sempre domani alle 11.30 in un presidio davanti al Ministero dei Trasporti".

Giornata da codice nero per il controesodo di Pasqua e Pasquetta. Il flusso di veicoli verso le grandi città è aumentato nel tardo pomeriggio e si è fatto intenso in serata, intorno elle 23 non si segnalavano situazioni di particolare criticità. Autostrade per l'Italia prevede disagi e code ai caselli. Già da domani è previsto un peggioramento delle condizioni meteo con piogge diffuse su tutta la penisola, dall'Emilia Romagna fino al Lazio e dall'Abruzzo fino alla Puglia, anche se nel mezzogiorno dovrebbero essere di entità minore. Disagi anche per chi ha percorsoe l'A/11 con code tra Lucca e Pistoia.

E' stato molto intenso il traffico, su tutta la rete autostradale dell'Emilia-Romagna, per il rientro di Pasquetta che ha fatto segnare il pienone in molte località turistiche.

Nel Novarese ci sono code e traffico rallentato sull'autostrada A26, alla barriera del Lago Maggiore di Arona in direzione Gravellona Toce. Ma rallentamenti ci sono stati anche fra Ravenna e il bivio per l'A14, fra Carpi e il bivio per l'A1, sempre sull'Autosole fra Terre di Canossa e Fidenza e nel nodo di Bologna. Non si sono registrati incidenti o altri inconvenienti. La gran parte dei vacanzieri, di ritorno dalla Francia e dalla Riviera ligure di Ponente, è diretta verso le grandi città di Piemonte e Lombardia. Alle 13 i chilometri sono diventati 19 tra Albenga e Feglino in direzione Genova. Rallentamenti anche in A12 tra Chiavari e Genova Nervi per traffico intenso.