Sequestrate 10 tonnellate argento falso

Sequestrate 10 tonnellate argento falso

Ilvalore delle 10 tonnellate del metallo sequestrato si aggiraintorno ai 3 milioni di euro.

L'attività, coordinata dalla Procuradella Repubblica di Torino - Pool Tutela del Consumatore, ha consentito di ricostruire l'intera filiera distributiva dl falso argento interamente radicata tra il Piemonte e la Lombardia.

La Guardia di Finanza di Torino ha scoperto e denunciato 29 persone con l'accusa di frode in commercio e vendita di prodotti con indicazioni di qualità, di origine o provenienza false. Tutti importati dal Belgio, dallaSvizzera oppure dalla Repubblica Popolare Cinese, eranoetichettati Made in Italy.Oltre 30 le perquisizioni, prevalentemente a Torino e provincia ma anche nel Milanese.

Perquisizioni e sequestri sono stati condotti dalle Fiamme gialle anche a Melegnano e San Giuliano Milanese. Molti di questi articoli sono finiti anche all'interno di noti locali etnici, nella zona del Quadrilatero romano di Torino. Dell'argento, comunque, non ne è risultata traccia. I 29 denunciati rischiano ora fino a 3 anni di reclusione.