Montella: "Con la nuova proprietà possiamo fare grandissime cose"

Montella:

"Le prossime due gare con Empoli e Crotone saranno fondamentali - le sue parole -".

Vincenzo Montella, dopo il pareggio nel derby di sabato 15 aprile alle 12.30, vuole che il suo Milan sia concentrato al massimo su questa nuova sfida per rimanere in corsa per la zona Europa League e non perdere terreno contro le dirette avversarie come Inter, Atalanta e Lazio. Non ho sentito Berlusconi, ma dopo la partita ho parlato con Galliani e Maiorino e c'era enorme soddisfazione da parte loro. "Bertolacci è un po' indietro anche se dovrebbe tornare in gruppo la prossima settimana". Mi piacerebbe chiudere le partite prima, come il Palermo, ma la squadra sta dimostrando di stare bene sia fisicamente che mentalmente fino alla fine del match.

"Sono un'ottima squadra, con grande organizzazione difensiva: hanno una formazione completa e arrivano da una vittoria importantissima come quella di Firenze". Per quanto riguarda Riccardo, oggi decideremo insieme a lui cosa fare: penso sia quasi pronto. La programmazione è interessante, c'è grande ambizione, ma io vorrei pensare solo alla gara di domani. Le prestazioni stanno arrivando, abbiamo fatto delle buone partite e cercheremo di fare altrettanto anche a Milano. Non ho la presunzione di fare una lista di mercato e poi di essere accontentato: ci sarà un budget, un piano tecnico e un modulo di gioco, di conseguenze vedremo di operare nel miglior modo possibile. "Locatelli si sta allenando in maniera eccellente e dal punto di vista tecnico ha la mia massima fiducia".

"Volevo fare le condoglianze alla famiglia Scarponi e fare gli auguri di pronta guarigione a Ibra e Buchel".

Vincenzo Montella non tradisce la linea tenuta da inizio stagione.