Modalità offline su Android apre le porte ai paesi in sviluppo — Instagram

Modalità offline su Android apre le porte ai paesi in sviluppo — Instagram

Lo scorso mese di dicembre, Instagram ha introdotto la possibilità di salvare i post preferiti per visualizzarli successivamente, il tutto semplicemente toccando il pulsante del segnalibro aggiunto sotto alle fotografie e video, che porterà in automatico il suddetto post nella sezione "Salvati". Ecco cosa c'è da sapere.

Tutte queste operazioni saranno, in qualche modo, "memorizzate" dall'app e verranno svolte non appena sarà disponibile una connessione ad Internet. Nessun dettaglio è stato fornito neppure sulla versione di Instagram offline per iOS, anche se il team ha detto che è in via di esplorazione.

Instagram offline funzionerà come una sorta di salvataggio contenuti, che rimarranno in "stand by" fino a che il dispositivo non si riconnetterà a Internet e ogni foto postata, commentata, salvata o like messo e ricevuto verranno caricati automaticamente da Instagram. No problem, Instagram può essere comunque utilizzato dagli utenti Android.

La possibilità di usare Instagram offline è un'ottima notizia per tutte le volte in cui restiamo senza Gigabyte, la rete Wi-Fi è insufficiente o non c'è linea nel momento esatto in cui stiamo condividendo uno scatto. Le motivazioni dello sviluppo Secondo la Tech Times, questa importante innovazione andrà a vantaggio delle persone che non vivono negli USA, che corrispondono all'80% degli utenti di Instagram. Sarà possibile anche visitare i profili degli utenti visitati in precedenza ma anche il proprio profilo e la scheda "esplora" ovviamente non aggiornata. Una funzione pensata prevalentemente per i paesi emergenti dove la connettività è rara o molto instabile.