Flavio Briatore sui 1300 euro: "Fate bene i conti, non dite caz***"

E' un Flavio Briatore polemico quello che parla davanti alle telecamere di CartaBianca, programma in onda su Rai3. "Chi ha le p***e va fuori casa" ha chiosato poi. Mentre si trovava a Montecarlo, dove risiede, Briatore si è poi scagliato contro i giovani, che, a suo parere, sono dei "mammoni" e non "escono di casa": "È ridicolo parlare del sacrificio di andare fuori casa: ma cosa vuole dire?" "Negli Stati Uniti a 17 anni lasciano le famiglie e cercano una propria strada. Gli italiani che sono arrivati a New York per fare i camerieri e i baristi 8 anni fa in questo momento hanno 12 ristoranti". Allontanarsi dalla mamma, cosa vuol dire? Andare a mangiare tutte le domeniche gli spaghetti con la nonna? E con l'hashtag #Briatore e #Cartabianca, sono in tanti a far sapere all'imprenditore piemontese che a molti farebbero davvero comodo anche "solo" 1300 euro al mese. Secondo il milionario, c'è gente che lavora 15-18 ore al giorno in città differenti e fa fatiche enormi pur di raggiungere il proprio obiettivo lavorativo. In un'intervista sull'Huffington post, difendendo la flat tax varata dal governo per attirare in Italia i miliardari stranieri ha affermato di non capire "i radical chic che mugugnano" perché "in Italia di poveri ce ne sono già abbastanza" e a quanto gli risulta "non hanno mai creato lavoro".

Analizzando la media della retribuzione annuale lorda delle prime 20 economie europee, "Middle Managers" ed "Entry Level" italiani si posizionano al 14° posto del ranking, posizione che si abbassa ulteriormente (17°) se si calcola lo stipendio rispetto, appunto, al potere d'acquisto. "In Italia se dici come stanno le cose fai subito #bufera... chiederei a tutti i criticoni di farsi due conti invece di sparare ca**ate".

E se, come suggerisce Briatore, bisogna andare all'estero e spostarsi, un dato può essere utile: la Svizzera rimane il Paese con le retribuzioni più alte, superiori di circa 50% rispetto per esempio all'Irlanda, seconda nella classifica.