Europa League: Mourinho in Spagna e supersfida franco-olandese

Europa League: Mourinho in Spagna e supersfida franco-olandese

Gli uomini di Mourinho, infatti, sono stati messi in seria difficoltà dall'Anderlecht che, dopo lo scherzetto dell'andata, ha provato a mettere i bastoni tra le ruote ai Red Devils anche al ritorno. Torna a giocare una semifinale europea il Man Utd, che nel secondo round con l'Andelecht ha perso per infortunio Zlatan Ibrahimovic, che potrebbe aver chiuso anzitempo la sua stagione. Nella ripresa, Goretzka e Burgstaller riportano la situazione in parità dopo il 2-0 dell'andata, poi il rosso a Veltman consente ai Koenigsblauen di andare ai supplementari in superiorità numerica.

La gara prosegue fino ai supplementari con lo United che non riesce a sfruttare le palle gol create. Nella ripresa lo United attacca a testa bassa ma non trova la porta. Le date: 3-4 e 11 maggio, finale il 24. In ballo il passaggio in semifinale con i risultati ancora in bilico. Tuttavia non tutto è stato così semplice. Non bastano 120 minuti per decidere chi passa il turno.

Besiktas-Lione emana il suo verdetto dopo i calci di rigore. Nonostante la stanchezza, le occasioni non mancano nemmeno ai supplementari ma, alla fine, sono rigori a decidere una sfida davvero bellissima ed anche i penalty sono tutti meravigliosi. Besiktas e Lyon vanno ai rigori: i turchi ribaltano il 2-1 dell'andata, ma i tiri dal dischetto sorridono ai francesi.