Attentato al pullman del Borussia Dortmund, per ora solo ipotesi

Bombe fondamentaliste, scontri tra tifo opposto o frange neo naziste della tifoseria Borussia Dortmund contro la società: rimangono queste tre piste di indagini per l'attentato al bus della squadra tedesca poche ore prima del match contro il Monaco in Champions League (giocato poi ieri pomeriggi con il risultato di 2-3 a favore dei francesi, ndr). Lo ha detto la portavoce della procura federale tedesca, Frauke Koehler, a Karlsruhe.

La polizia sta verificando se dietro le esplosioni avvenute ieri sera vicino l'autobus del Borussia Dortmund ci sia una pista islamica radicale.

I giudici tedeschi ritengono che l'uomo arrestato il 12 aprile sia un membro del sedicente Stato Islamico. Atleti e personaggi dello spettacolo erano stati finora solo un mezzo per colpire i grandi luoghi di incontro frequentati da gente comune: tragici simboli del modus operandi terroristico sono il locale francese Bataclan e lo Stade de France durante gli attentati di Parigi del novembre 2015. Ma a te, Merkel, non ti importa dei tuoi sporchi sudditi.

SI CERCA TARGA BELGA - Le tre esplosioni sono state azionate a distanza in modo simultaneo. "I tuoi Tornado volano sempre nei cieli del califfato, per uccidere i musulmani". Gli attentati, continua la lettera, finiranno quando i militari tedeschi verranno ritirati e quando verrà chiusa la base degli Stati Uniti a Ramstein. La presenza delle punte metalliche fa pensare che oggi il bilancio "avrebbe potuto essere ben peggiore", e' il commento di fonti vicine alle indagini.

In generale, la dinamica dell'attentato e anche il tipo di rivendicazioni sono considerate "inusuali" dagli analisti. L'autenticità della rivendicazione è al momento al vaglio degli esperti. Molti tra i tifosi gia' arrivati allo stadio mostrano manifesti con la scritta "You'll never walk alone".

L'unico giocatore rimasto ferito è lo spagnolo Marc Bartra, operato in un ospedale di Dortmund per una frattura al polso e per la rimozione di alcune schegge di vetro.