Aggiornamento WhatsApp: abilitati gli invii multipli

Aggiornamento WhatsApp: abilitati gli invii multipli

Secondo le indiscrezioni diffuse dal portale indiano The Ken, WhatsApp avrebbe intenzione entro i prossimi sei mesi di offrire in India la possibilità di scambiare denaro attraverso la chat.

Funziona in maniera molto semplice: una volta che più contatti sono stati selezionati, possono essere condivisi in una sola volta, e appaiono in un riquadro nella finestra della chat.

Per quanto riguarda invece le versioni mobile, sul prossimo aggiornamento WhatsApp Beta 2.17.122 o 2.17.123 per Android e iOS, sarà presente una nuova funzione che permetterà di poter inviare più contatti contemporaneamente, sia sulla chat singola che sui gruppi, proprio come si fa già con le foto e i video.

Una gran bella novità quella dei pagamenti con WhatsApp, che saranno limitati.

Tutti gli utenti potranno inviare denaro a beneficio di altri soggetti regolarmente iscritti alla piattaforma.

L'India, con i suoi 3,8 milioni di chilometri quadrati e oltre 1,2 miliardi di abitanti, rappresenta oggi uno dei paesi con il maggior numero di abitanti distribuiti nelle zone rurali, spesso prive non solo degli elementi di base (acqua potabile ed energia elettrica) ma ancor meno servite da sistemi avanzati come quello bancario. Che cosa sono? Il sistema UPI è l'innovativo Sistema di Identificazione Biometrica in India, il quale garantisce il massimo in termini di sicurezza e protezione dei dati personali. Si tratterebbe di una novità non di poco conto visto che l'India con 200 milioni di iscritti è per WhatsApp il principale mercato. I due sistemi si fonderanno tra loro per ottenere il massimo, sia in termini di velocità dei trasferimenti, sia per la loro sicurezza. Potrebbe sorgere un problema di competizione tra Messenger e WhatsApp? In pratica, la prima società che riuscirà a semplificare al massimo le transazioni digitali (le persone in India non hanno la minima dimestichezza con questa forma di pagamento), potrebbe diventare la società leader della transazioni digitali indiane.