Spogliatoi Juventus: scritta "Ladri" sugli scudetti?Ecco cosa è accaduto dopo Juventus Milan

Spogliatoi Juventus: scritta

Negli spogliatoi dello Juventus Stadium sono stati imbrattati i simboli degli scudetti revocati: "Ladri di m***a", la scritta. Sui presunti atti di vandalismo nello spogliatoio della Juventus si è già detto, scritto e ipotizzato di tutto. Mentre Montella chiedeva scusa alle telecamere nel tentativo di stemperare i toni, i suoi si sfogavano staccando due pannelli che riproducevano scudetti di polistirolo e un paio di Champions League in cartongesso, rompendo uno sgabello e forse qualche luce. Il primo, revocato. Il secondo, assegnato all'Inter. Le riproduzioni degli scudetti sarebbero state prese anche a pugni da alcuni giocatori del Milan, furibondi come si poteva vedere nel convulso fine partita. Probabilmente tutto è avvenuto nel corridoio che porta allo spogliatoio ospiti, dove la Juventus mette in fila i trofei vinti, compresi quelli non riconosciuti dalla giustizia sportiva. In via Aldo Rossi si attendono ora le decisioni del Giudice Sportivo (dovrebbero arrivare domani), che potrebbe usare la mano pesante anche in virtù dei fatti tanto chiacchierati e appena descritti.

Al momento soltanto Bacca rischia la squalifica per aver sfiorato il contatto fisico con l'arbitro. La Juventus, come vi abbiamo riportato ieri, ha confermato in maniera non ufficiale (non ci saranno comunicati) l'accaduto ma non ha alcuna intenzione di sporgere denuncia.