Sorelle, nuova Fiction di Rai 1: Stasera Prima Puntata

Sorelle, nuova Fiction di Rai 1: Stasera Prima Puntata

L'unico uomo che avesse mai amato davvero l'ha profondamente delusa e ferita, spingendola a mettere da parte i sentimenti e il desiderio di maternità. La madre Antonia invece si rifiuterà di accettare la morte della figlia e continuerà e a credere che la sua prediletta sia ancora viva.

Chiara (Anna Valle) originaria di Matera è un brillante avvocato, single e senza figli che vive e lavora a Roma. In attesa di conoscere i risultati televisivi della prima puntata del 9 marzo, sono già disponibile le anticipazioni della trama della seconda puntata di Sorelle. Tra i personaggi principali spicca anche Roberto, interpretato da Roberto Marchesi: un ingegnere sensibile e affascinante, ma anche pieno di contraddizioni pronte ad emergere passo dopo passo. Roberto, proprio come Chiara, tornerà in città dopo essere venuto a conoscenza di quanto successo all'ex compagna. Senza avanzare giudizi ma piuttosto "aprendo" alla "diversità", la fiction di Cinzia TH Torrini mostra quindi un nuovo sguardo sulla donna e sulle sue possibilità di rinascita, che convince senza forzare.

Il ritorno a casa di Chiara cambia tutto e quello che sembrava essere l'ennesimo colpo di scena di una donna "libera" e pronta a sconvolgere tutti, presto si rivela essere qualcosa di più.

Nel cast, tra agli altri, ci saranno anche Alessio Vassallo, Irene Ferri, Aurora Giovinazzo, Leonardo Della Bianca e Niccolò Calvagna.

Sorelle vi aspetta su Rai 1 stasera, 9 marzo, alle 21:15. Di lei non ci sono tracce e i bambini non possono rimanere soli tanto a lungo. Ma quando la sua assenza comincia a protrarsi sia Chiara che Roberto tornano a Matera preoccupati. Inizialmente penserà ad uno scherzo dei nipoti, specie quelli più grandi, che non hanno accolto troppo benevolmente il suo ritorno. Ha dichiarato infatti la regista Cinzia Th Torrini: "Matera, con la durezza del suo paesaggio, mi ha anche ricordato quella particolare atmosfera di Twin Peaks che mi aveva molto appassionato ed ispirato". Chiara lo scoprirà in breve tempo, ma ci sono altri fatti che le insospettiranno: la sera, sentendo dei rumori dal cortile, intravedrà un giovane pronto a scappare: di chi si tratta? La notte Chiara è preda di incubi ricorrenti e ossessivi in cui insegue disperatamente la sorella senza mai riuscire a vederla in volto. Passeggiare di nuovo tra quei vicoli così suggestivi o ammirare il panorama dei Sassi dal Belvedere di Murgia Timone, significa ripercorrere i luoghi in cui è sbocciato ed è stato distrutto il suo sogno d'amore.