Roma: problemi muscolari per Perotti, che salta il Palermo

Roma: problemi muscolari per Perotti, che salta il Palermo

Reti: nel pt al 22' El Sharaawy; nel st al 30' Dzeko, al 46' Peres. Per i siciliani sempre terzultimi non inizia nel migliore dei modi la presidenza Baccaglini. Nel primo tempo Rocchi annulla un gol regolare di Nestorovski, poi El Shaarawy sblocca la gara al 22'. El Shaareawy sfiora subito il raddoppio ma tira addosso a Fulignati. Rosanero che possono recriminare per la rete annullata a inizio match a Nestorovski e per alcune buone trame di gioco ad inizio ripresa che però non hanno fruttato alcuna rete.

Se le scelte in difesa sono rese quasi obbligate dalla squalifica di Manolas, qualche dubbio in più sta attanagliando Spalletti in mediana nella marcia di avvicinamento alla trasferta di Palermo di domenica sera. I rosanero dovranno fare sicuramente a meno di Andrea Rispoli e Norbert Balogh, squalificati, oltre che di Stefan Silva, fuori per lesione muscolare, Giuseppe Pezzella, out pure lui per lesione muscolare e Slobodan Rajkovic (per lui con una lesione muscolare). "A Roma, per tutta una serie di motivi, bisogna vincere non c'è la possibilità di una crescita graduale, tutto è rapido, accelerato" - aveva detto - "Quindi è molto semplice: se non vincerò qualcosa, significa che non avrò fatto meglio dei miei predecessori e quindi andrò a casa". Altra occasionissima per i capitolini al 42', ma Nainggolan chiude troppo l'angolo dal limite dell'area. Il bomber bosniaco spreca subito una chiara occasione da gol calciando alto da centro area una respinta di Fulignati su tirocross di Bruno Peres. Spalletti mette prima Dzeko e poi Strootman per dare più solidità alla Roma. Turnover confermato per Spalletti che al Barbera presenta la coppia inedita Paredes-Grenier al centro del centrocampo. Il 2-0 firmato El Shaarawy e Dzeko permette infatti di rispondere al Napoli, vincitore sul Crotone, e riscavalcare i partenopei. Il Palermo ci prova trascinato dall'estro di Diamanti, ma senza ottenere risultati concreti.

Bruno Henrique 6,5 Buona prestazione per il brasiliano che si propone diverse volte in avanti. La Roma soffre e Spalletti per allentare la pressione inserisce Dzeko per allungare la squadra. La terza rete giunge poi nel recupero con un tocco preciso di Bruno Peres.

Palermo (4-2-3-1): Fulignati 5,5; Morganella 6, Cionek 5,5, Andelkovic 5,5, Aleesami 6,5; Gazzi 5, Chochev 5,5; Sallai 5, B. Henrique 6 (29' st Lo Faso 5,5), Embalo 4,5 (1' st Diamanti 6,5); Nestorovski 6,5.

Roma (3-4-2-1): Szczesny 6,5; Rudiger 5, Fazio 6,5, Juan Jesus 6; Bruno Peres 6, Paredes 5,5, Grenier 7 (64′ Dzeko 7), Mario Rui 6,5; Salah 5,5 (80′ De Rossi s.v.), Nainggolan 6,5; El Shaarawy 7,5 (72′ Strootman 6).