MotoGP 2017. La versione di Zam, Day 3

MotoGP 2017. La versione di Zam, Day 3

Il neo pilota Yamaha fa tremare gli avversari, si ripete su ogni pista, è competitivo come nessuno finora.

Terza ed ultima giornata dei Test di MotoGP sul tracciato di Losail in Qatar. Valentino Rossi arranca alla ricerca del set-up e Vinales ne approfitta per scuotere la classe regina. E' buono, ma di certo non sufficiente per stare con Vinales, che anche oggi (ieri ndr) è stato velocissimo. Solo undicesimo Marc Marquez. "Dalla prima volta sulla nuova moto, non ho avuto abbastanza feeling con la parte anteriore, in particolare in entrata nella curva veloce". Il Dottore ha ammesso di essere un po' preoccupato e di aver bisogno di un miracolo in queste due settimane che separano dal primo weekend di gara, ma appare comunque fiducioso e sembra non avvertire la pressione: "prima di tutto non è la mia ultima possibilità perchè correrò per due stagioni".

In quarta posizione si piazza per il momento Mavericks Vinales (Yamaha), staccato di 478 millesimi e dotato di un ottimo passo gara, mentre sorprendono Jonas Folger (Yamaha Tech3) e Alvaro Bautista (Ducati Aspar: 350 km/h di velocità di punta), rispettivamente quinto e sesto. Sarò indietro di otto decimi: Vinales è andato fortissimo, gli altri sono un po' più vicini, ma non è stata una giornata positiva. Dovizioso che è a posto anche sul passo gara, con margini di migliorare ulteriormente.

La notte è scesa già da tempo sul circuito di Losail quando la bandiera a scacchi sventola in pista annunciando la fine dell'ultimo giorno di test e, in modo simbolico, sta ad indicare anche la fine del pre season 2017 per piloti e squadre.