Juventus-Milan, imbrattati gli scudetti: "Ladri!"

Juventus-Milan, imbrattati gli scudetti:

Furia Milan dentro gli spogliatoi Juventus?

Si fa sempre più grave e intricato il quadro dei danni all'interno degli spogliatoi dello Stadium al termine di Juventus - Milan, con la Procura che sta indagando su eventuali responsabilità dei rossoneri, dopo le proteste per il rigore decisivo assegnato nel finale di gara. Ma quel che è peggio sta nel fatto che dei giocatori milanisti avrebbero imbrattato un muro con la scritta inequivocabile "ladri di m***a", stando a quanto riportato nelle edizioni odierne de 'La Gazzetta dello Sport' ed 'Il Corriere della Sera'. Probabilmente tutto è avvenuto nel corridoio che porta allo spogliatoio ospiti, dove la Juventus mette in fila i trofei vinti, compresi quelli non riconosciuti dalla giustizia sportiva.

Bersaglio di alcuni pugni sono state le riproduzioni dei titoli bianconeri appese alle pareti.

La Juventus ha confermato i danni allo Stadium, ma ha deciso di non sporgere denuncia. A questo punto il Milan attende con ansia la decisione di domani del Giudice Sportivo sul comportamento di Carlos Bacca, che ha inveito contro l'arbitro Massa a fine partita. Mentre Montella chiedeva scusa alle telecamere nel tentativo di stemperare i toni, i suoi si sfogavano staccando due pannelli che riproducevano scudetti di polistirolo e un paio di Champions League in cartongesso, rompendo uno sgabello e forse qualche luce.