Facebook condannato in primo grado in Italia per concorrenza sleale

La prima ha citato in giudizio il secondo, ossia Facebook Inc. e Facebook Ireland Ltd, per violazioni del diritto di autore sulla banca dati rappresentata dall'applicazione "Faround" della stessa Business Competence S.r.l e concorrenza sleale nei confronti e...ha vinto!

IlGiornale.it, che ha riportato la notizia, compie il paragone fra Davide e Golia, dove il gigante - tecnologico - soccombe sotto i sagaci colpi del piccoletto.

Subito dopo la sentenza il team di Facebook si è attivato per rimuovere il servizio Nearby dal social network, pena il pagamento di cinquemila euro al giorno a favore della Business Competence. La vicenda nasce nel 2012 quando la startup italiana sottoposto a Facebook per la sua approvazione un'app chiamata Fararound. I giudici del tribunale di Milano hanno ritenuto Nearby un vero e proprio "clone" di Fararound ritenendo Facebook colpevole di violazione dell'altrui diritto d'autore. L'app di Business Competence era stata pensata per favorire la presenza delle aziende sul social network: l'algoritmo raccoglieva tutti gli esercizi commerciali presenti nelle vicinanze dell'utente e li mostrava su una mappa che si poteva consultare direttamente dall'applicazione Faround disponibile su Facebook. Parlando di "un approfittamento parassitario del lavoro e degli investimenti altrui", Facebook è stata condannata in primo grado alla pubblicazione del dispositivo del provvedimento su due quotidiani nazionali - il "Corriere della Sera" e il "Il Sole 24 Ore" - nonché, per almeno quindici giorni, sulla pagina iniziale del sito Internet www.facebook.com. Facebook ha già annunciato appello contro la decisione, ma la Corte d'Appello ha già respinto, il 28 dicembre, l'istanza per la sospensione dell'esecutività della sentenza: Nearby dovrà essere ritirata quindi da tutto il territorio italiano. Una seconda causa, inoltre, sarà intentata al fine di stabilire l'ammontare del risarcimento per il danno causato dai mancati guadagni della software house italiana.