F1, test Barcellona: Vettel, maratona e primato

F1, test Barcellona: Vettel, maratona e primato

Felipe Massa e Sebastian Vettel hanno avuto una giornata particolarmente impegnativa: i due piloti hanno effettuato 168 giri a testa, l'equivalente di quasi tre Gran Premi di Spagna. L'ex ferrarista, convinto durante l'inverno dalla Williams a fare marcia indietro sui suoi iniziali propositi di ritiro, ha infatti sfruttato al meglio le gomme supersoft al mattino staccando un crono di 1:19.726, rimasto imbattuto per tutto il resto della giornata. Stamattina ho fatto un paio di piccole escursioni fuori pista che ci sono costate un po' di tempo, in parte però ho recuperato. Va comunque aggiunto che i tempi di questi test ancora non sono indicativi dell'effettiva qualità delle vetture, dato che non si conoscono i carichi di carburante e comunque non si sa quanto ogni team stia spingendo per cercare la prestazione. Il pilota tedesco della Ferrari, che montava gomme ultrasoft, ha chiuso col tempo di 1'19 " 024, alle sue spalle la Mercedes di Lewis Hamilton, pneumatici ultrasoft, che ha girato in 1'19 " 352 con un ritardo di 0 " 328, terza la Force India di Esteban Ocon, +1 " 137, anch'essa con gomme ultrasoft. Il tedesco è stato quello che è riuscito a completare più giri nel corso della mattina. I due insieme hanno realizzato oltre 130 giri, a riprova della bontà del motore Mercedes.

"La macchina si sta dimostrando affidabile - ha spiegato Vettel-". - "Stiamo lavorando seguendo il nostro programma, a volte si spinge al massimo, a volte no, ma credo che sia stato abbastanza chiaro cosa stavamo facendo rispetto ai giorni scorsi, ovvero le prove erano mirate a migliorare le nostre performance".

Completano la top ten Pascal Wehrlein, della Sauber, e Jolyon Palmer, in forza alla Renault.