Crotone: donna trovata morta in casa, si indaga su possibile femminicidio

Crotone: donna trovata morta in casa, si indaga su possibile femminicidio

Potrebbero essere già ad una svolta le indagini sulla morte di Antonella Lettieri la giovane donna quarantenne trovata morta nella sua abitazione di Cirò Marina, riversa in una pozza di sangue. Dai primi rilievi e' emerso che la vittima e' stata colpita ripetutamente alla testa e in altre parti del corpo con un oggetto contundente che non e' stato al momento ritrovato, probabilmente molto appuntito.

Sul posto sono giunti i carabinieri della locale Compagnia ed il Nucleo Investigativo di Crotone che sono intervenuti con i militari della squadra investigazioni scientifiche del Reparto Operativo per stabilire l'esatta dinamica della morte. Accanto al corpo della donna, che indossava il gubbino, c'era un telefono cellulare. La donna lavorava come commessa nel negozio di alimentari di un parente e viveva da sola. Sul posto il pm di turno della procura della Repubblica di Crotone e il medico legale.

L'abitazione sarebbe stata trovata a soqquadro, questo il motivo per cui inizialmente era stata avanzata l'ipotesi di una rapina finita poi in tragedia.