Crolla un ponte in Italia, due morti

Crolla un ponte in Italia, due morti

Code di circa 2 km ad Ancona nord ma la situazione potrebbe peggiorare nelle prossime ore. Emidio e Antonella avevano due figli, il maggiore dei quali, Daniele, è team manager della Sambenedettese Calcio. La nostra redazione porge le più sentite condoglianze alla famiglia. Gravissimi due operai che erano al lavoro, due rumeni di 46 e 56 anni. "L'altro invece apparentemente non avrebbe riportato fratture, ma non ricorda gli attimi dell'incidente". Lo ha confermato all'ANSA il dirigente della Polizia stradale delle Marche Alessio Cesareo. Vivevano a Spinetoli, in provincia di Ascoli Piceno, in una casa vicina all'ufficio postale.

Crolla un cavalcaia sull'autostrada A14, tra Loreto e Ancona all'altezza di Camerano: due morti e decine di feriti.

Il ponte crollato fa parte del cantiere di ampliamento della terza corsia dell'A14 che ha portato alla realizzazione di altre strutture anche nel tratto senigalliese. Sono state istituite le uscite obbligatorie sulla Ss 16 Adriatica in corrispondenza dei caselli di Ancona sud in direzione Bologna e di Loreto in direzione Bari. "Siamo salvi per miracolo: una signora davanti a me era scossa davvero, ha fatto una frenata e si è fermata a 10 metri dal ponte". E' il drammatico racconto di un testimone oculare del crollo del ponte lungo l'A14, nei pressi di Ancona: è un automobilista partito da Bergamo stamattina, che viaggiava verso sud al volante della sua auto.

Percorso inverso per chi procede in direzione di Ancona. Lo scopo, si legge in una nota, "è individuare una soluzione alternativa alla circolazione ordinaria, interdetta nella zona interessata dal crollo". Sul posto 118 e vigili del fuoco. Interventi ancora in corso.

Il ponte era una struttura provvisoria posizionata a sostegno del cavalcavia, che era chiuso al traffico. Almeno due i morti e altrettanti i feriti. All'interno del tratto chiuso il traffico è bloccato in entrambe.