Crolla ponte sulla A14: auto schiacciata, due morti

Al momento le notizie parlano di due vittime e di due feriti anche se le informazioni sono ancora incerte e da verificare. Gli inquirenti dovranno capire se vi sia stata una manovra errata o se approfondire altre ipotesi: per esempio, se - quando il ponte è stato sollevato - abbia perso stabilità e si sia inclinato per poi schiantarsi sulla strada, o se abbiano ceduto gli elementi con cui veniva rialzata la struttura.

LAVORI - Erano in corso lavori per la costruzione della terza corsia e secondo quanto precisa la Società Autostrade, a cedere è stata una struttura provvisoria di sostegno nell'ambito di lavori di ampliamento della terza corsia dell'autostrada. Sul posto stanno operando la Polizia Stradale e i Vigili del Fuoco. "Siamo salvi per miracolo: una signora davanti a me era scossa davvero, ha fatto una frenata e si è fermata a 10 metri dal ponte". Emidio Diomedi di 61 anni e Antonella Viviani, di 54 anni. Erano sposati da 36 anni, gestivano insieme un'azienda di confezioni con sede a Colli del Tronto. Nella Marche, sull'autostrada A14, un ponte è crollato nel primissimo pomeriggio di oggi, giovedì 9 marzo 2017.

Per chi dalla Romagna deve muoversi verso sud, si ricorda che l'A14 Bologna-Taranto è totalmente chiusa tra Ancona sud e Loreto in entrambe le direzioni. La coppia viaggiava a bordo di una Nissan, rimasta schiacciata sotto le macerie del cavalcavia. Feriti due operai che stavano lavorando sull'autostrada, trasportati in ospedale in elicottero.

Il crollo è avvenuto all'altezza di Camerano, in provincia di Ancona, tra Loreto e Ancona in direzione Nord. Non abbiamo parole, siamo sconvolti.